giovedì 30 novembre 2017

Conciato per le feste

La vocina nella testa, come a tutti i pazzi che si rispettino, mi parla, ma al momento non parla di scuoiare vivo qualcuno: no, dice di decidermi a pulire casa come si deve e poi... Di fare grafica! E più non ho voglia e più mi urla: "Vuoi che questi due poveri spazi virtuali continuino a fare la muffa?!" E' vero, specialmente il sito: lo sento piangere da quanto lo sto trascurando. Ma cominciamo dal blog. Di notte io e la mia vocina stavamo parlando di fare una versione natalizia qua, senza impegno di doverlo poi rifare per tutte le feste, ma giusto perchè ho il materiale carino, gotico, gotico, come me. Di mattina, mentre meditavo di far saltare in aria il mondo, la vocina mi dice: "Allora, ti decici a fare quel coso? Muoviti, lo vuoi fare mica a Pasqua?" Quel coso si chiama header e non ne avevo voglia perchè il beneamato programma è diventato lento, pesante, rognoso, ma si sa che quando mi dice di pulire la cucina deve battagliare con me un po' di più, ma quando mi dice grafica è la parola magica per svegliare uno zombie... Così è venuto fuori questo qua sopra, perchè io odio tutte le feste e chi si aspetta qualcosa di caramelloso sta vaneggiando, ma ecco, questo  è il mio header di Natale. Gotico...😈

martedì 28 novembre 2017

Rivedute e corrette

Perché non mi soddisfavano e allora le ho risistemate. Risultato finale:






lunedì 27 novembre 2017

domenica 26 novembre 2017

Runaways

Tratto anche questo da un fumetto Marvel, comprende nel cast il mitico Spike di Buffy l'ammazavampiri, ossia James Marsters, irriconoscibile perchè son passati un bel po' di anni, ma una cosa non cambia: sembra decisamente amare il genere fantasy quando si sceglie le parti (buon per noi).
Il primo episodio inizia con uno spaccato un po' lungo sulle vite di sei adolescenti e le loro strane famiglie, ma proprio quando state pensando: "Qua non succede niente di fantasy" Comincia a succedere di tutto. Casualmente i ragazzi scoprono che i relativi genitori sono coinvolti in qualcosa di oscuro, qualcosa che li rende sempre più ricchi, ma a prezzo di vite umane... Ma non finisce qua perchè la trama è misteriosa, però ci lascia capire che i ragazzi non sono esattamente normali esseri umani...

venerdì 24 novembre 2017

I nanobot

"Spazio, ultima frontiera... " No, non è Star Trek, non ci siamo ancora arrivati, ma di questo passo ci arriveremo... Ecco una nuova, fantascientifica terapia che potrebbe in futuro essere una cura per il cancro : link. Microrobot che fanno un'azione mirata sul punto colpito dal tumore... Staremo a vedere quando finalmente il cancro sarà una malattia curabile come qualunque altra... Speriamo presto. 

martedì 21 novembre 2017

Altra collana di catenelle

Si assomigliano tutte, ma è la moda di quest'anno, che poi è vintage. Ne faccio ancora un'altra, poi per l'inverno ne ho abbastanza da mettere sopra i maglioni... Manco avessi una vita e andassi da qualche parte. Questa per cosa l'ho messa? Per andare dalla dottoressa a chiedere una ricetta...🙈😅




domenica 19 novembre 2017

Lascia perdere

Non è ancora arrivato Natale che già stiamo parlando dell'anno nuovo... Tutti stiamo notando che il 2017 sembra proprio essere iellato come da manuale. Io non sono superstiziosa,  però in effetti se uno ci crede lo pensa. Ma ecco che stiamo già partendo con l'augurarci un incantevole nuovo anno... E calma!  Perché non riusciamo proprio a vivere alla giornata e prenderci quello che ci viene? Più ti carichi di aspettative e piú grande è la delusione, poi. Odio gli auguri che mi arrivano per le consuete ricorrenze: tutte quelle frasi melense in cui mi vedo augurare cose che puntualmente non si avverano e nel mio caso non si avvereranno mai e quelli che me le scrivono mi fanno solo render conto di quanto non mi conoscono e quanto poco gli importa di capire o di accettare che persona sono e che situazione vivo. In una parola, mi fanno semplicemente sentire ancora più sola. Direi che il 2017 è stato uno schifo totale, ma forse non molto di più degli altri anni e per il prossimo cerchiamo di non stare a fare troppi proclami, che tanto non sarà bello a furia di parole: sarà quel che sarà, basta. Vale per tutto. Perciò se a Capodanno qualcuno passa di qua e pensa di scrivermi cavolate tipo "Un anno ricco di gioia, serenità, pace, amore e felicità ", io dico già: lascia perdere, mi farai solo saltare i nervi, anche se non te lo dirò per educazione. Scrivi "Buon anno" e io capisco che mi hai pensato, non mi serve niente di piú. 

lunedì 13 novembre 2017

Fuori dai Mondiali...

No, beh, mancava solo questo per farci capire fino a che punto il Paese va in pezzi: articolo. L'Italia che fa talmente pietà che neanche si qualifica ai Mondiali... Una vergogna del genere non s'era mai vista nella storia del calcio! Ma evidentemente è quel che ci meritiamo.👎👎👎

domenica 12 novembre 2017

Risotto al peperone


Ingredienti :

  • 1 peperone
  • Riso Arborio o Roma o Carnaroli 
  • 1 cipolla 
  • Brodo vegetale 
  • Burro
  • Olio
  • Sale
  • Parmigiano grattugiato 
  • Vino bianco 1 bicchiere circa 
Tagliare a tocchetti il peperone,  eliminando le parti bianche all'interno che lo rendono amaro.  Farlo rosolare per una ventina di minuti in una padella antiaderente con un po' d'olio e un pizzico di sale. Affettare la cipolla e farla rosolare in una pentola con un po' di burro. Unire il riso e farlo tostare un minuto, poi versare il vino e farlo sfumare. Versare qualche mestolo di brodo e unire il peperone. Continuare la cottura per circa venti minuti, aggiungendo progressivamente il brodo e mescolando ogni tanto.  Al termine mantecare con qualche cucchiaio di parmigiano e un tocco di burro. Far riposare un minuto e servire.

venerdì 10 novembre 2017

Collana lunga

Seguendo la moda di quest'anno... Perché comprare quando posso farmele da me? 😊


giovedì 9 novembre 2017

Insalata facile, facile

Quello che ho inventato come secondo stamattina, facile e veloce:

Ingredienti :
  • Rucola 
  • Bresaola 
  • Grana
  • Pinoli 
  • Aceto balsamico 
  • Olio
Tagliare a pezzetti la bresaola, unire scagliette di Grana, una manciata di pinoli, rucola a piacere e condire con un goccio di aceto balsamico e l'olio.

lunedì 6 novembre 2017

Nuovi emoticons su Whatsapp

Ormai siamo nell'era del politicamente corretto: se notate, nei telefilm ci deve essere sempre un certo numero di donne, se no le donne si offendono, almeno uno o due personaggi di colore, perchè se no si offendono, almeno un personaggio gay, ecc... Nella vita reale non si può dire spazzino, se no lo spazzino si offende, perciò bisogna chiamarlo operatore ecologico; non si può più dire bidello, se no si offende (perchè, poi?) perciò bisogna dire operatore scolastico; immaginate un bambino: -Scusi, signor Operatore Scolastico..?- Così anche per gli emoticons: abbiamo già le coppie e le famiglie in tutti i formati: etero o gay, con uno o con due figli maschi o femmine, i personaggi di tutte le carnagioni possibili,  ma cosa mancava? I personaggi coi capelli rossi! Giusto, se no chi ha i capelli rossi si offende... Che grave offesa, denunciate Whatsapp che non vi ha fatto le faccine coi capelli rossi! Non preoccupatevi, ve le sta preparando per l'anno prossimo, tutte per voi, così non si offende più nessuno... Contenti tutti? Per ora, finchè non sbarcano i marziani con la pelle verde... Ah, no, hanno già fatto anche quello, in previsione.👽

sabato 4 novembre 2017

Foto

Cane ruffiano ("Dài,Portami fuori!")
Cattedrale gotica 1200 circa





mercoledì 1 novembre 2017

Torta al cocco

In occasione del compleanno di mia madre, perennemente a dieta, ho testato questa Torta al cocco, che essendo in versione light poteva andar bene... Certo, non è una supertorta di quelle spettacolari, quelle che hanno panna, crema, liquore e cioccolato, per intenderci, ma è buona e rimane morbida e relativamente più leggera. Da provare!